Sagra te lu Ranu – Sagra del grano

In molti paesi del Salento la Sagra è un’occasione per socializzare, per festeggiare, anche per attirare turismo e quindi aiutare l’economa del territorio.

In poche parole la sagra rappresenta spesso un momento di festa che coinvolge l’intera comunità locale, che in questo modo si apre al mondo e mostra i suoi prodotti locali, la sua cultura, i suoi usi e i suoi costumi; promuovere questi aspetti della società autoctona equivale a salvaguardarli, a non farmi morire, a tramandarli alle nuove generazioni.

Sagra te lu ranu a Merine

La sagra te lu ranu di Merine è veramente particolare, soprattutto perché partendo da un centro urbano molto piccolo riesce ad attrarre persone da tutta la Puglia.
Merine è l’unica frazione di Lizzanello in provincia di Lecce.
Situata nel Salento centro-settentrionale, a soli 3 km dal centro della città di Lecce, ha saputo dar vita ad una manifestazione in grado di suscitare interesse in grandi e piccini, che attendono con entusiasmo la settimana dei festeggiamenti.

Partita nel 1993 da un’idea dell’allora parroco Don Piero Quarta e portata avanti da Don Sandro D’Elia, la “Sagra te lu Ranu” è la prima sagra del Salento, potremmo dire che questa manifestazione da il via alla stagione estiva salentina.
Si tratta di una delle sagre più longeve ed apprezzate, incentrata sul grano quale elemento basilare della cucina tipica salentina.
Al grano è legata anche la simbologia cristiana, infatti la Sagra te lu Ranu preceda la festività dell’Assunzione di Maria Vergine, protettrice di Merine.
“Il tuo ventre è un mucchio di grano” si legge nel Cantico dei Cantici.
Il grano che custodisce Maria in seno e che simbolicamente morirà al momento della mietitura, per rinascere e diventare cibo salvifico.
In questo modo si ricorda ance il mistero dell’Eucarestia.

Solitamente la Sagra si svolge tra il 19 ed il 22 Luglio.

Approfondimento e fonte immagini: http://sagrateluranu.it/

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.  Per saperne di più