Polpo in pignata

Si tratta di una ricetta tipica del Salento, nel cui dialetto viene chiamato “purpu alla pignata”.
La pignata è la tipica pentola in terracotta molto usata in Puglia, nella quale vengono cotti diversi alimenti, tra i quali legumi e carni che necessitano di lunghe cotture.

Ingredienti per il polpo alla pignata:

1 kg di Polpo,
1 Cipolla media,
3 foglia di alloro essiccate,
1 Spicchio d’aglio,
1 Ciuffo di Prezzemolo,
2 Cucchiai d’Olio,
500 gr di pomodori o barattolo di pomodori pelati da 500 gr.

Procedimento:

Pulite il polpo, lavatelo e tagliatelo a pezzi.
Lavate le cipolle e tagliatele a tocchetti non troppo piccoli, trinciate il prezzemolo, lavate i pomodorini e tagliateli in piccoli pezzi (in alternativa usare il barattolo di pomodori pelati da 500 gr).
Soffriggete lievemente nella pignata la cipolla, l’aglio, l’alloro, il prezzemolo e i pomodori in olio extravergine d’oliva.
Aggiungete il polpo, salate e pepate a piacere.
Coprite con il coperchio e cuocete a fuoco basso.
Il polpo rilascerà molta acqua ed in questa deve cuocere per circa 1 ora.
Dopo circa un ora il polpo sarà cotto e pronto da gustare caldo o tiepido.

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.  Per saperne di più