Cipollata Pugliese – Facaccia alle cipolle e olive

La cipollata pugliese è una focaccia ripiena con cipolle e olive, queste ultime precotte in un modo molto particolare che le rende leggere e gustose.

Il piatto, tipico della tradizione culinaria pugliese, è noto anche come “calzone di cipolla”, generalmente si degusta nel periodo pasquale, ma i pugliesi non perdono mai l’occasione per deliziare i loro palati.
In Puglia la cucina non è solo cibo, è arte.

IMPASTO:
400 gr. di farina di grano tenero 00;
100 ml di vino bianco;
Cubetto di lievito di birra;
1 bicchiere d’acqua;
olio extravergine d’oliva q. b.
sale q. b.

FARCITURA:
1 kg. di sponsali (cipolle tipiche pugliesi e simili a piccoli porri);
olive denocciolate;
50 gr. di formaggio grattugiato (vaccino dolce);
olio extravergine d’oliva q. b.
sale q. b.
Peperoncino se gradito;
Acciughe salate;

PREPARAZIONE:
L’impasto si prepara disponendo la farina a montagnetta sulla tavola per impasto, e unendo al centro il lievito sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, l’olio, il vino e un cucchiaio di sale.
Bisogna poi impastare il tutto per almeno 20 minuti fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico.
Il panetto di impasto ottenuto, prima di poter essere lavorato, deve essere lasciato lievitare per 2 ore.

Nel mentre occorre pulire gli sponsali e tagliarli a rondelle, poi riporli in una padella con un filo d’olio d’oliva e una tazzina d’acqua e lasciarli cuocere per circa 35 minuti.
Quando le cipolle iniziano ad appassire occorre unire in cottura il sale (fate attenzione al sale, tra le acciughe salate e quello che aggiungerete potrebbe risultare facilmente eccessivo), l’eventuale peperoncino, il formaggio, le olive e le acciughe sotto sale.
Amalgamare e lasciar cuocere finché non si addensa un po’ il fondo di cottura.

Stendere la pasta con un mattarello e ricavarne due dischi sottili.
Disporre uno dei due sulla base di una teglia unta con olio o ricoperta da un foglio di carta da forno, distribuire bene il ripieno sulla superficie del disco di pasta e richiudere con l’altro cerchio, unendo bene i bordi.
Infornare a 230°C per almeno 30 minuti.

Cipollata pugliese – foto da Puglia.com

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.  Per saperne di più