Il magnifico Castel del Monte

Castel del Monte è uno dei luoghi più belli, misteriosi e affascinanti d’Italia.
Si trova a circa 60 Km dal capoluogo Bari, nel territorio di Andria, è stato inserito nel 1996 tra i luoghi Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Si tratta di una delle mete turistiche più gettonate di Puglia, con migliaia di turisti che, da tutto il mondo, accorrono per ammirare il famoso “Castello Ottagonale”.

Castel del Monte è un magnifico testimone della maestosa architettura medioevale che racchiude storia, magia ed esoterismo, in pratica l’edificio è importantissimo sia dal punto di vista storico-archeologico che folkloristico-esoterico.
Il maniero fu edificato per volere dell’Imperatore Federico II, nel XIII secolo, all’interno dell’agro di Andria è situato su una collina della catena delle Murge occidentali, nella frazione omonima (Castel del Monte).
I numerosi simbolismi che caratterizzano il castello, lasciano supporre che lo stesso avesse la funzione di tempio del sapere, in cui dedicarsi allo studio delle scienze, ad esempio l’astronomia.

Leggende e simboli di Castel Del Monte

Partiamo con l’accennare qualcosa sull’ottagono, figura geometrica alla base dell’architettura del castello.
L’ottagono risente dei significati esoterici e simbolici del numero 8, che rappresenta il doppio quaternario e, nell’insieme, l’equilibrio delle energie cosmiche.
È una figura associata all’acqua e agli antichi riti di fertilità attribuibili ai culti della “Grande madre”, figura tradizionalmente legata al pianeta Venere; quest’ultimo compie il suo ciclo di fasi in otto dei nostri anni.
Considerandolo come rappresentazione geometrica del numero otto, e soffermandoci sul logotipo del numero stesso, il numero 8 assume il significato di “infinito” qualora posto in posizione orizzontale ∞.
Quindi possiamo riscontrare i seguenti concetti chiave legati al numero otto e alla sua simbologia,
– Infinito;
– Elemento acqua;
– Equilibrio di energie cosmiche;
– Fertilità;

Perché tutte queste considerazioni?
Cosa potrebbe esserci di vero, di storicamente rilevante in tutto questo?

Secondo la leggenda, secondo il folklore, Castel del monte era in grado, attraverso processi alchemici basati sulla geometria sacra ed energie ancestrali, raccogliere elementi dagli stati alti dell’atmosfera, restituirli al suolo ed ottenere oro.
In pratica, sempre secondo queste leggende, che ovviamente come tali vanno interpretate, l’edificio sarebbe stato un enorme e perfetta fucina alchemica in grado di restituire oro.

Un’altra leggenda, invece, vorrebbe che lo stesso castello fosse stato fatto edificare da Federico II come tempio dei Cavalieri Templari e nascondiglio del mitico Santo Graal.
Ovviamente anche questa è una leggenda in quanto Federico II non avrebbe avuto buoni rapporti con i Cavalieri templari e non ci sono prove storiche che i templari siano mai stati in quel luogo.

Ogni leggenda è figlia del tempo, e chissà, qualcosa potrebbe essere sfuggita agli storici, una verità potrebbe essere stata tramandata oralmente in forma romanzata e nelle vesti di un’affascinante leggenda.
Castel Del Monte è un luogo che andrebbe visitato almeno una volta nella vita.

Mario contino


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.  Per saperne di più